martedì 25 dicembre 2012

Messaggio Natale 2012


Cari amici,
l'anno della fine del mondo, secondo il calendario Maya (ma si tratta solo di una lettura "sensazionalistica" di un glifo, che racconta invece tutt'altro) si chiude con tante novità per il CIMS.
Un nuovo direttivo con cinque componenti nuovi e due veci, che stanno imparando a conoscersi. La collaborazione all’inizio non è mai facile, ma tutti si stanno dimostrando all’altezza delle attese.
Voglio pubblicamente ringraziare Francesco, Daniele, Gilberto, Flavio, Federico e Andrea perché hanno fatto un grande lavoro e hanno lasciato una pesante eredità. Spetterà a tutti noi, nessuno escluso, l’onere di costruire nuovi, più interessanti e audaci obiettivi.
Il CIMS nel 2012 si è arricchito di nuove adesioni (l’Associazione Modellisti Pandinesi e l’Associazione Archimede Italia ASD di Chieti). E’ riuscita a costruire un proficuo rapporto con la società che organizza LUDICA, coordinando il lavoro delle associazioni romane: Alfamodel, AMIREL e Centumcellae avevano un proprio stand, mentre Knights of the Round Table e Il Ponentino erano presenti allo stand del coordinamento. Tutti i club impegnati in dimostrazioni di modellismo, esposizione dei propri lavori, distribuzione di materiale proprio e del CIMS. E’ stata una grande occasione per incontrare vecchi amici ed avvicinare o riavvicinare tante famiglie al nostro mondo. Una occasione che potremmo ripetere nell’edizione milanese della mostra.
Grazie all’impegno dei vari club e a quello dei componenti del direttivo, siamo ancora riusciti ad essere presenti a vario titolo, al Model Expo Italy 2012 di Verona, alla 2a Fiera di Modellismo "Città di Chieti" e "Mostra Storica delle Forze Armate" di Chieti, alla XVII Expo Model Venturina, al Model Game 2012 di Bologna e al Model Expo Italy 2012 di Genova.
Ho partecipato di persona a molte gare e ho visto ancora tanti modelli e tanti modellisti; rimane in noi ancora la voglia di cogliere quei momenti per ritrovarci insieme e fuggire anche solo per poche ore, dalle responsabilità e dal peso della vita reale. Ma sono sempre poche le facce nuove, i modellisti imberbi, segno che dobbiamo tutti insieme impegnarci nel coinvolgere giovani e famiglie (lo so, lo diciamo sempre, ma poi sono pochi quelli che traducono in realtà questo principio), e appuntamenti come LUDICA sono importantissimi per raggiungere questo obiettivo. Sono sicuro che dimenticherò qualcuno e me ne scuso, ma voglio ringraziare proprio per questo lavoro “I Normanni” che hanno coinvolto le scolaresche nella visita alla loro mostra e nell’esprimere un loro personale giudizio sui modelli esposti, i “Modellisti Aretini” che hanno organizzato ancora una volta un laboratorio durante la loro mostra, l’AMB e l’Alfamodel che lavorano tutto l’anno organizzando appuntamenti per i giovani, per i neofiti e per i bambini con handicap. Sono esperienze che possono e devono essere messe a disposizione di tutti.
Dobbiamo fare sicuramente un salto di qualità, evitare di chiuderci nel nostro interno a discutere solo di regole (fase importante che possiamo però considerare chiusa, anche se sono necessari ancora piccoli aggiustamenti), ma orgogliosamente mostrare la nostra forza e la nostra unicità. Di una cosa sono però sicuro: i consiglieri da soli nulla possono, hanno bisogno anche del supporto, delle idee e degli stimoli di tutti gli aderenti. Fate sentire la vostra voce, stimolateci, fateci sentire il vostro appoggio e manifestate le vostre critiche.
Non voglio tediarvi ancora. Auguro sinceramente a tutti voi e alle vostre famiglie un sereno Natale e un migliore Anno.


Marco Colombelli
Presidente CIMS



mercoledì 5 dicembre 2012

Model Expo Italy, Genova. Un po' di foto...

Ecco un po' di foto scattate in occasione di Model Expo Italy, 1 e 2 dicembre, Genova.
Ne seguiranno altre. Il CIMS era presente nello stand Gli Aleramici.
Molti modellisti incontrati e simpaticissime discussioni modellistiche e non con
i clubs presenti, dai maestri di Genova Est ai modellisti genovesi del negozio Linus
e di Luci&Ombre ed ad altri il cui elenco sarebbe lungo,
ai toscani ed i loro clubs presenti con deliziosi scenari.
E come non citare tutti gli altri, i fermodellisti, slot cars, wargames, il dinamico...
Un evento di sicuro livello europeo e speriamo nella prossima edizione ancora più ricca.

Altre foto al blog link ed su Genova Channel.


Locomotiva Shay scala O...

Un "piccolo" plastico...

Radiocomandati pronti a partire...

Pronti a movimentare?...

Ma che cavolo di strada...

Mi sento un po' sballottato...

A7V e Cioporeporter, modello club Genova Est...

Un bell' aeroporto...

Famigliola di carri...

Navighiam navighiam...

 Dove sarà il guasto?...
 

Panoramica di alcuni modelli dei Linus...

M3...

Diorama balneare...

Undici uomini ed una bottiglia di rum sulla cassa del morto...Yohoho...

Un bel dinamico...

Dov' è la spiaggia?...

Qualche riparazione?...

Bel diorama di Luci&Ombre...

Per il mar...per il mar...

mercoledì 21 novembre 2012

Ludica e Ludica Model

Informiamo che il CIMS sarà presente nei giorni,
23-24-25 Novembre 2012 alla manifestazione LUDICA ROMA

E dopo LUDICA ricordatevi che i giorni 1 e 2 di Dicembre
vi sarà a Genova MODEL EXPO ITALY con la presenza 
del CIMS allo stand dell' ass. cult. Gli Aleramici.

E Buon Modellismo a Tutti!


mercoledì 14 novembre 2012

X MOSTRA DI MODELLISMO e HOBBISTICA CHIARAVALLE 24/12/2012 – 06/01/2013


X MOSTRA DI MODELLISMO e HOBBISTICA
CHIARAVALLE 24/12/2012 – 06/01/2013

Locali Istituto scolastico comprensivo Montessoriano Via Leopardi
L’Associazione Modellisti Chiaravallesi, con il Patrocinio del Comune di Chiaravalle, organizza la X
edizione della Mostra di Modellismo e Hobbistica, senza finalità commerciali.
La partecipazione, gratuita, è disciplinata dal seguente

REGOLAMENTO
La partecipazione alla Mostra è aperta a tutti i modellisti, senza limiti di età, sia a livello individuale
che organizzati in Club e Associazioni.
La partecipazione è gratuita e riservata a tutte le categorie di modellismo statico e dinamico ed alla
hobbistica, limitatamente però alle realizzazioni in qualsiasi materiale e scala non riconducibili a
collezionismo. Soggetti diversi andranno valutati caso per caso.
Il comitato organizzatore si riserva la facoltà di valutare i lavori prima di ammetterli all’esposizione, in
particolare per le realizzazioni molto voluminose, o di limitare il numero di pezzi proposti da ogni
modellista, compatibilmente alla disponibilità degli spazi.
Per poter partecipare è obbligatorio far pervenire al comitato organizzatore il modulo di iscrizione
allegato, debitamente compilato, entro e non oltre il 14 dicembre 2012.
In particolare si prega di indicare SEMPRE le dimensioni L-P degli oggetti da esporre per agevolare la
fase organizzativa.
Il modulo di iscrizione è anche scaricabile dal nostro sito internet.
Sono gradite schede e/o cenni esplicativi scritti dei lavori esposti. Le adesioni sono accettate sino ad
esaurimento degli spazi disponibili, con precedenza ai soci dell’A.M.C. in base alla data di ricevimento
della domanda di iscrizione.
La sottoscrizione del modulo di iscrizione comporta la totale ed incondizionata accettazione del
presente Regolamento, ivi compresa la rinuncia a qualsiasi pretesa di responsabilità nei confronti
dell’Associazione Modellisti Chiaravallesi, dei suoi rappresentanti e dei suoi soci, per eventuali danni
che potessero subire i modelli e quant’altro portato nei locali ove si svolge la manifestazione e per
l’intera durata della stessa.
I locali usati per la mostra sono pertinenze scolastiche, per cui la consegna dei modelli potrà essere
effettuata solo nei giorni 23 dicembre, dalle 15,30 alle 19,00, e 24 dicembre dalle 9,30 alle 12,00.
Eventuali deroghe debbono essere concordate con i referenti in calce.

La Manifestazione verrà inaugurata lunedi 24 dicembre alle ore 16,30 e si concluderà il 6 gennaio
2013 alle ore 19,00.
L’ingresso per il pubblico è come sempre gratuito e la mostra osserverà i seguenti orari di apertura:
giorni festivi dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 16,30 alle 19,30 tranne il giorno di capodonno, quando
verrà effettuata solo l’apertura pomeridiana;
giorni feriali dalle 16,30 alle 19,30.
Domenica 30 dicembre verrà allestito in Viale Montessori, angolo C.so Matteotti, il percorso per treni
a vapore, allo scopo di dare dimostrazione dei modelli di tale categoria e per consentire il trasporto a
fini ludici di bambini accompagnati.
In caso di maltempo la manifestazione verrà rinviata a sabato 5 gennaio 2013.
I modelli potranno essere ritirati solo al termine della manifestazione ed il giorno successivo, 7
gennaio 2013, dalle ore 09,00 alle ore 11,00.
La disposizione dei modelli sui tavoli predisposti avverrà negli spazi assegnati dal comitato
organizzatore.
L’Associazione Modellisti Chiaravallesi, pur assicurando la massima sorveglianza dei modelli, declina
ogni responsabilità relativa a danni o furti; non è previsto alcun servizio di sorveglianza negli orari di
chiusura della manifestazione.
Nei locali che ospitano la Mostra è vietato fumare ed introdurre animali di ogni razza e dimensioni al
solo fine cautelativo di salvaguardia degli oggetti esposti .
L’Associazione Modellisti Chiaravallesi si riserva la facoltà di fotografare, filmare e riprodurre a
mezzo stampa, video, su supporti informatici e su Internet, i modelli esposti.
A tutti gli espositori verrà consegnato un ricordo.

Per comitato organizzatore:
Sig. Moreno Bartolucci 3337146207 moreno.bartolucci@anove.it
Sig. Giacomo Allegri 3475748601 giacomo_allegri@fastwebnet.it
Sig. Stefano Menotti 3294481062 stefano_menotti@libero.it

Chiaravalle, 10/11/2012

Informativa – A norma dell’art.13 del Decreto L.vo 196/03, riguardante la tutela dei dati personali, le persone che compilano il
modulo di iscrizione, inserendo dati personali, sono informate che:
a) i dati forniti saranno utilizzati per le finalità dell’adesione Mostra di Modellismo di cui al presente regolamento, in particolare,
i nominativi, la residenza e i dati dell’opera potranno 
essere inseriti nel catalogo della mostra sia cartaceo che informatico
presentato sul sito internet dell’Associazione all’indirizzo www.amc-chiaravalle.org, nonché in altre pubblicazioni relative alla manifestazione.
b) L’acquisizione dei dati personali è presupposto per la partecipazione alla mostra.
c) In ogni momento potranno esercitare i diritti di cui all’art.7 del D. L.vo 196/03.
d) Titolare del trattamento è Associazione Modellisti Chiaravallesi, con sede in P.za Pertini 4/a Chiaravalle.

Piazza Pertini, 4/a 60033 Chiaravalle (AN) P.IVA 02394760421 C.F. 93099250420

www.amc-chiaravalle.org  contatta@amc-chiaravalle.org

martedì 13 novembre 2012

Model Expo Italy, Genova, 1 e 2 Dicembre 2012

Informiamo dell' evento MODEL EXPO ITALY che si terrà
alla fiera di Genova, padiglione blu, i primi due giorni di Dicembre 2012.

L' evento è stato possibile grazie alle sinergie comuni
degli enti fiera di Genova e Verona.

Saranno presenti tutte le tipologie di modellismo, dinamico, fermodellismo e statico.

Il punto CIMS lo potrete trovare presso lo stand dell' associazione
culturale "Gli Aleramici"

Per intenderci è uno dei padiglioni dove si svolge il salone nautico internazionale.

Per maggiori informazioni cliccate qui per il sito Expo Model Italy

Per maggiori informazioni sulla Fiera di Genova cliccate qui


 

lunedì 29 ottobre 2012

LA NUOVA SCENETTA DI SCALE75


JEDEDIAH SMITH (1799/1831)
Scale75 – 75 mm.

 In occasione della recente manifestazione ”Unic Model Show 2012” tenuta sia  Brescia lo scorso ottobre, la Scale75, ditta spagnola specializzata nella creazione di figurini in 75 mm. ha presentato, in anteprima assoluta, la sua ultima novità: la “scenetta” (cod. SCH-006) dedicata a Jedediah Smith (1799-1831); pezzo che sarà ufficialmente in commercio per fine novembre (al momento in cui scrivo queste note, infatti, non è nemmeno presente sul sito…).
Scenetta che racconta uno dei tanti avventurosi viaggi effettuati dal protagonista per mezzo di una slitta trainata da 5 bellissimi cani su terreno innevato.
In effetti, Jedediah “Strong” Smith, personaggio realmente esistito (Bainbridge, 6 gennaio 1799Ulysses, 27 maggio 1831) al quale sono state dedicate anche alcune monografie, è stato un esploratore, cartografo e scrittore statunitense, oltre che trapper e montanaro. Esplorò le Montagne Rocciose, la West Coast e il Sudovest degli Stati Uniti d'America nel 1800. Quasi dimenticato agli inizi del '900, fu poi riscoperto e venerato come un eroe americano. Fu, infatti, il primo bianco a viaggiare sul fiume Colorado, vicino al Gran Lago Salato e in California. Fu il primo cittadino statunitense ad esplorare la Sierra Nevada e il Gran Bacino e ad attraversare la California per raggiungere Oregon Country. Smith sopravvisse a tre massacri indiani e a una lotta con un grizzly, ma fu ucciso in uno scontro con i Comanches.
Tornando, però, alla nostra scenetta, devo dire che si è trattato di amore a prima vista e dunque, nonostante il prezzo quasi proibitivo (e benchè scontato…), non ho esitato ad “accattarmi” la scatola.
Questa è di dimensioni assai generose: 30 x 27,5 x 11 cm. , supersicura e con imballi a prova di bomba. Sul davanti, la bellissima interpretazione pittorica della scena , ambientata sulle Montagne Rocciose, mentre il retro presenta una decina di foto a colori di varie viste, complete e di dettaglio della scenetta realizzata.
All’interno, in una profusione di trucioli di polistirolo, accuratamente imballata, la base, in resina, lunga quasi 28 cm., e la parte superiore della slitta, ricca di dettagli (teschio di animale di grossa taglia, racchette da neve, coperte, pelliccia, ed altro ancora).
Vi sono poi altre quattro scatole contenenti tutti pezzi in metallo bianco:
- la prima viso e mantello del protagonista della scenetta più una serie di dettagli (corna per il teschio, fucilone nella sua custodia, piume, ferma racchette, ecc.),
- la seconda  il corpo di Smith, le gambe e la parte verticale della slitta, più corde e finimenti e, infine, uno dei cani,
- la terza gli altri quattro cani (tutti scomposti in varie parti), ognuno in bustine diverse e ben distinte così da rendere praticamente impossibile mescolare pezzi…
- la quarta la base della slitta, suddivisa in 4 pezzi, più sci e un paio di code di animali.
Insomma un centinaio di pezzi e pezzettini che chiederanno sicuramente un certo impegno nel montaggio, mentre la pittura, svincolata da precisi canoni uniformo logici, potrà senz’altro risultare più agevole e divertente…
Nello scatolone sono comprese anche due bustine di neve artificiale…
Manca invece un benché minimo foglio istruzioni che, forse, avrebbe potuto far comodo…
Ottime comunque sia la fusione che i dettagli dei vari pezzi. Resta da vedere, come detto, il montaggio. Ad occhio, tuttavia, mi sento di dire che non si tratta di un kit per figurinisti alle prime armi.
Senza contare che, per valorizzare al massimo la scenetta, ci sarà bisogno di una basetta “comme-il-faut”. Cosa,questa, che vi impegnerà, senz’altro, quasi altrettanto che per la sua realizzazione…
Naturalmente, il soggetto ha un suo enorme fascino, soprattutto per gli amanti del vecchio West e delle scenette un po’ fuori dai consueti canoni…
Di più, onestamente, al momento non posso dirvi. Vi rimando comunque alle immagini scattate a Brescia al modello ultimato e in bella mostra su una basetta girevole… Penso parlino da sole…
Tornerò senz’altro su questo pezzo quando l’avrò realizzato, anche se, onestamente, non so quando ciò avverrà. Per il momento mi limito, infatti, ad osservare, con occhio concupiscente, la scatola e a meditare su una follia domenicale che, vista la spesa per ora, costituisce pura e semplice immobilizzazione finanziaria…

 Flavio Chistè

giovedì 11 ottobre 2012

Passione per la vita, anno secondo


PASSIONE PER LA VITA – ANNO SECONDO

Giovanni Azzarà ripropone, attraverso la realizzazione di un figurino dedicato, una iniziativa benefica destinata quest’anno ai minori.

Come lo scorso anno, continua l’iniziativa “passione per la vita”, promossa da Giovanni Azzarà, perché attraverso il nostro hobby si possa portare un poco di felicità a chi è meno fortunato di noi.
Questo secondo anno i fondi raccolti attraverso la vendita di 150 figurini realizzati esclusivamente per questa iniziativa, saranno destinati ad aiutare l’associazione “Potentialmente” che creerà un fondo patrimoniale per sostenere i minori, ospiti delle case-famiglia nei loro percorsi formativi e professionali, favorendone lo sviluppo di attitudini e competenze.
Il soldatino, rappresenta un fante italiano in Africa, in uniforme da fatica, come in uso nel 1885 per le prime spedizioni a Massaua; lo spunto per la realizzazione del quale è nato da alcune tavole di Quinto Cenni.
Il master del nuovo soggetto è stato poi splendidamente dipinto da Stefano Lancioni.

Cliccando su www.potentialmente.org scoprirete chi è Potentialmente, i dettagli del "Fondo patrimoniale per le case alloggio" e conoscerete tutte le altre stupende iniziative che questa associazione sta portando avanti.

Grazie al vostro contributo saremo in grado di aiutare questi ragazzi e ragazze ad avere un futuro.
L'intero ricavato della vendita dei 150 soldatini prodotti e del master dipinto da Stefano saranno devoluti all'associazione.
Andate su
www.p4l.it per ordinare una copia del soldatino e mostrare la vostra passione per la vita! 

Flavio Chistè

mercoledì 10 ottobre 2012

VOLUME "LE ARTIGLIERIE DEL REGIO ESERCITO nella 2a Guerra Mondiale"


Non è facile scrivere qualcosa su un argomento come quello delle artiglierie del Regio Esercito nella Seconda Guerra Mondiale, anche considerando che  non sono poi moltissime le pubblicazioni disponibili sul mercato.

Per farlo ci vuole passione, molta passione. E' quella che l'autore Enrico Finazzer, uno dei soci del G.M.T. - Gruppo Modellistico Trentino di studio e ricerca storica, ha messo nella meticolosa ricerca che ha condotto alla stampa di questo libro nel quale sono trattate tutte le artiglierie impiegate dal nostro esercito nel corso del secondo conflitto mondiale, siano esse di produzione nazionale, che estera o di preda bellica. Ogni arma è presentata con una breve sintesi storica, una scheda tecnica, i dati tabulari e l'impiego nei vari teatri operativi. Una notevole documentazione fotografica, in parte inedita, correda il libro e ne fa parte integrante e assolutamente indispensabile per illustrare anche le varianti meno note del materiale utilizzato dal Regio Esercito.

Come ormai noto ai cultori dell'argomento, parte del materiale usato nel corso della seconda guerra mondiale altro non era che residuato bellico della prima, ammodernato con la sostituzione delle ruote in legno con quelle in metallo o con l'utilizzo di speciali carrelli per il traino, denominati carrelli elastici, sui quali veniva incavalcato il pezzo. Altro materiale proveniva dalla enorme massa di preda bellica austroungarica, sempre della prima guerra mondiale, che il Regio Esercito aveva incamerato al termine del conflitto in quanto vincitore. Bene fa quindi Finazzer a evidenziare nella sua presentazione questi aspetti (e molti altri che caratterizzarono l'artiglieria del periodo considerato), altrimenti non sarebbe stato chiaro perché tra le varie armi in dotazione e utilizzate su vasta scala si trovassero l'obice da 75/13 o il cannone da 75/27 mod. 06.

Il libro si colloca quindi in una fascia di "mercato" che, sull'argomento, non è ancora disponibile; quel settore che sta tra la guida tout court e il manuale di consultazione, essendo esso di immediato e facile uso. Ecco perché il gen. Fabio Palladini nella prefazione scrive: "Spesso, a chi, a vario titolo, si interessa di storia militare, capita di imbattersi in nomi, eventi, materiali e mezzi che non si riescono a focalizzare bene nello spazio e nel tempo; si evidenzia così la necessità di punti fermi, di una sorta di guida specialistica. A questo ha provveduto (...) offrendo al lettore uno strumento assai agile, di facile consultazione e di pronta ricerca".

Per quanto riguarda i dati tecnici del volume, nel formato 17 x 23,8 cm., esso si compone di 144 pagine interne, 120 fotografie e un prezzo assai contenuto (18,00 €) che sicuramente contribuirà alla sua diffusione.

L’editore è l’Associazione Culturale Italia Storica di Genova presso la quale il libro può essere richiesto scrivendo all’indirizzo di Via Onorato 9/18 -16144 Genova, tel. 348 6708340 o ancora, inviando una mail a ars_italia@hotmail.com. Attraverso questo canale è possibile ottenere lo sconto di 2,00 € pagando quindi il volume 16,00 € anziché 18,00 €.

lunedì 8 ottobre 2012

Consiglio Direttivo (CD) CIMS 2012-14

Consiglio Direttivo (CD) CIMS 2012-14

Presidente: Marco Colombelli (Alfa Model Club - Roma)

Vicepresidente: Roberto Lattini (MSC Michelin Sport Club - Torino/Cuneo)

Segretario: Paolo Augusto Guerri (UMP Unione Modellisti Perugini, Navimodel, IPMS Centro
Tosco-Umbro)

Consiglieri:

Roberto Cimarosti (Flying Lions – Mira)

Marzio Foggetti (Gli Aleramici - Savona)

Gabriele Gambetti (CMV Club Modellistico Varedo - Milano)

Paolo Giorgetti (Amirel - Roma)

Sede ufficiale CIMS: Presidenza, c/o Marco Colombelli – Via Ostiense 103 – 00154 Roma

Segreteria CIMS: c/o Paolo Augusto Guerri – Via XX Settembre 62 - 06121 Perugia

E-mail CIMS: coordinamento.modellismo@hotmail.it , cell. 335 7308073

Sito web CIMS: www.cims-modellismo.it

Blog CIMS: http://cims-modellismo.blogspot.it

Twitter CIMS: https://twitter.com/CIMSmodellismo

Facebook CIMS: www.facebook.com - C.I.M.S. Coordinamento Italiano Modellismo Statico

1. Gruppi di lavoro:

· Area Contatti sul territorio (i referenti sono punti di contatto del CIMS sul territorio,
garantiscono una maggiore divisione dei compiti e partecipazioni del coordinamento alle
varie iniziative)
Cimarosti referente area nord est (Veneto, Friuli, Trentino A.A.)
Lattini referente area nord ovest (Piemonte, Valle d’Aosta, Liguria)
Gambetti referente area centro-nord (Lombardia, Emilia Romagna)
Guerri referente area centro (Toscana, Umbria, Marche, Abruzzo, Molise)
Colombelli referente area centro sud e isole ( Lazio, Campania, etc.)
operatività: piena ed immediata

· Area Contatti e relazioni
Colombelli rapporti con le istituzioni ed enti, rapporti internazionali
Guerri rapporti con la stampa e le aziende, rapporti con IPMS Italia
Giorgetti rapporti con Navimodel
operatività: piena ed immediata

· Restyling regolamento
Colombelli responsabile gruppo di lavoro
Gambetti collaboratore
Guerri collaboratore
Cimarosti collaboratore
operatività: immediata

· Campionato Italiano
Colombelli responsabile gruppo di lavoro
Gambetti collaboratore
Lattini collaboratore
Foggetti collaboratore
operatività: fino al 31/12/2012 il gruppo di lavoro si impegnerà nella raccolta (tramite email,
area blog aperta sul sito, ecc) dei pareri e delle indicazione dai club; dal 01/01/2013 al
30/6/2011 verifica ed approfondimento da parte dell’intero CD delle indicazioni dei club e
studio delle possibili ipotesi di realizzazione del campionato;

· Iniziative Juniores, promozione del modellismo, iniziative culturali
Giorgetti responsabile gruppo di lavoro
Cimarosti collaboratore
Guerri collaboratore
operatività: piena ed immediata;

· Aree collaterali e di sviluppo del mondo del modellismo
Foggetti wargame, boardgame, reenactment, modellismo non statico (fermodellismo,
dinamico, modelli naviganti, etc)
operatività: piena ed immediata;

2. Servizi Generali:
· Informatica/internet
Foggetti webmaster, sviluppo funzionalità sito e blog, relazioni con i siti e i forum
Tutti sostenere gli strumenti telematici (sito, blog, facebook, ecc) che il CIMS ha attivato
attraverso una presenza costante. Cercare di essere presenti sui vari forum per diffondere le
attività del CIMS.

· Segreteria e rapporti generali con gli aderenti
Guerri segretario

· Navette (coordinamento e realizzazione di navette tra le varie mostre al fine di
garantire una maggiore collaborazione tra i club e consentire una maggiore
partecipazione dei modellisti, in collaborazione e con il sostegno dei club interessati)
Lattini centro-nord Italia
Colombelli centro-sud Italia

· Collaborazioni

F. Chistè (GMT Trento) cura regolare del profilo facebook del CIMS (con Foggetti e Rapelli)

G. Rapelli (MSC Cuorgné TO) aiuto al webmaster (fino a completa operatività di Foggetti)

F. Russo (AMN Caltanissetta, Knights Roma) collaborazione legale e amministrativa (con
Colombelli ed eventualmente Guerri)

D. Guglielmi (GPF Firenze, IPMS Centro Tosco-Umbro): collaborazione su richiesta della
segreteria e nei rapporti con IPMS (con Guerri)

lunedì 1 ottobre 2012

Newsletter n. 45 - Settembre 2012


Newsletter n. 45

(30 settembre 2012)

Cari amici modellisti, ecco le notizie relative al mese di settembre e alle novità di ottobre:
1.    Si è tenuta domenica 9 settembre al castello medievale di Calenzano (FI) l’Assemblea Ordinaria annuale del Coordinamento, nel corso della quale è stato eletto il nuovo Consiglio Direttivo CIMS. Il relativo verbale e la composizione del Direttivo sono scaricabili dalla home page del nuovo sito CIMS (vedi sotto). Il verbale e il risultato delle votazioni sono stati inoltre comunicati direttamente alle associazioni aderenti come da statuto, insieme alle nuove cariche istituzionali.
2.    Dopo un lungo e attento lavoro di studio, semplificazione e ammodernamento, a partire dal giorno seguente all’assemblea è stato messo definitivamente in rete il nuovo sito ufficiale CIMS: http://www.cims-modellismo.it/ e il nuovo blog CIMS: http://cims-modellismo.blogspot.it che hanno sostituito il precedente sito www.cims.altervista.org e il suo forum interno. Andando al vecchio indirizzo si viene diretti al nuovo, mentre da questo si potrà ancora raggiungere con apposito link i vecchi sito e forum, che rimarranno disponibili, ma non saranno più aggiornati e saranno abbandonati appena esaurita la loro funzione. Rapelli, a cui si è affiancato recentemente il nuovo Consigliere Marzio Foggetti, seguirà ancora il tutto collaborando con il nuovo Direttivo. Vi invitiamo a consultare il nuovo sito e il blog, e a fornirci le vostre impressioni e valutazioni, nonché tutti i consigli che ci potrebbero essere utili all’ulteriore miglioramento del sito e dei servizi offerti dal Coordinamento.
3.    Nella home page del sito CIMS è stata pubblicata la segnalazione della Red Devils Cup 2013, secondo contest riservato alle associazioni aderenti al Coordinamento nazionale ognuna delle quali, se ne farà rapida richiesta, riceverà gratuitamente all’UNIC Model Show di Brescia 2012 (vedi sotto) un kit del cingolato italiano CV 33 che dovrà realizzare e presentare al Red Devils Award 2013 di Thiene (VI), concorrendo al prestigioso premio messo in palio dal club organizzatore.
4.    Nei mesi di settembre si sono tenute con successo o sono iniziate le seguenti manifestazioni organizzate da associazioni aderenti al Coordinamento, con cui ci complimentiamo:
- X Mostra concorso di modellismo statico, Varese 15-16 settembre (organizzazione Club Asso di Spade);
- XIII Rassegna modellistica “Città del Tricolore”, mostra concorso, Reggio Emilia 15-16 settembre (organizzazione AMR Associazione Modellisti Reggiani);
- V Mostra concorso “La Battaglia della Marsaglia”, con concorso a tema sui nativi nordamericani e i Maya, Volvera (TO) 22-30 settembre (organizzazione MSC Michelin Sport Club Cuneo);
- IX “L’arte del Modellismo”, mostra concorso, Ruvo di Puglia (BA) 22-30 settembre (organizzazione Pro-Loco Ruvo di Puglia);
- “
Le navi a remi del Mediterraneo nell'antichità: dalla monossile alla galea”, mostra nazionale di archeologia e modellismo navale, Perugia 28 settembre-6 gennaio (organizzazione UMP Unione Modellisti Perugini – Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Umbria).
5.    Per il mese di ottobre sono previste le seguenti iniziative organizzate da associazioni aderenti al CIMS:
- "70 Anni da El Alamein", mostra, documenti e cimeli storici, 
Calenzano (FI), dal 23 giugno al 04 novembre, (organizzazione GPF Gruppo Plastimodellismo Fiorentino);
- “Le navi a remi del Mediterraneo nell'antichità: dalla monossile alla galea” , Perugia, fino al 6 gennaio (v. sopra);
- II “La Storia in vetrina: uomini in armi” 2012,mostra concorso, Monreale (PA) 5-7 ottobre (organizzazione ACMAS I Normanni);
- VI Mostra concorso di modellismo statico “Aldo Turinetto”, Cumiana (TO) 6-7 ottobre (organizzazione GMC Cumiana Model);
- VII Trofeo Baia Domizia Torre Capodiferro, mostra concorso, Baia Domizia (CE) 8-14 ottobre (organizzazione Ass. Modell. Domiziana);
- XVI Mostra di modellismo e borsa scambio, Venaria Reale (TO) 11-14 ottobre
(organizzazione 296 Model Venaria)
- XVIII Mostra Concorso “Città di Varedo”, Varedo (MB) 12-14 ottobre (organizzazione CMV Club Modellisti Varedo);
- UNIC Model Show, mostra concorso internazionale e mercatino, Brescia 19-21 ottobre (organizzazione UNIC United Clubs:
AMB Brescia, Model Club VCO Verbania, La Compagnia del Pennello Napoli, Au Petit Soldat Torino);
- "Neapolis Model Expo II", mostra concorso, Napoli, 27-28 ottobre (APN Ass. Plastimodellisti Napoletani e Ricerca Storica);
- I Mostra di modellismo statico “Città di Mira”, mostra concorso, Mira (VE), 27-28 ottobre (Organizzazione Flying Lions – Mira).
6.    Vi anticipiamo inoltre, per vostra comodità, le seguenti iniziative di associazioni aderenti della prima settimana di novembre:

- Uomini e mezzi nella Grande Guerra, mostra concorso tematica con esposizione di cimeli della I Guerra Mondiale, Foligno (PG) 2-4 novembre (organizzazione I Sorci Verdi);
- XVIII  Mostra concorso di modellismo statico di S. Maria Capua Vetere, S.M.C. Vetere (CE) 3-4 novembre (organizzazione MASC Model Air Soft Club).
Consultate nel sito CIMS la sezione navette, il calendario 2012 e il nuovo 2013, costantemente aggiornati con nuovi eventi locali, nazionali e internazionali appositamente segnalatici o di cui abbiamo avuto informazione.

Auguriamo a tutti voi buon modellismo, dandovi appuntamento alla prossima newsletter.

Il Consiglio Direttivo CIMS

sabato 29 settembre 2012

PRESENTAZIONE NUOVO VOLUME G.M.T.

Vi segnalo un aggiornamento relativo alla giornata di presentazione del nuovo volume edito dal G.M.T. "Thunder tricolori - F-84F "Thunderstrike" e RF-84F "Thunderjet" che si terrà, come già anticipato, sabato 13 ottobre 2012 presso il Museo G.Caproni di Trento a partire dalle ore 10.00.
Oltre alla presentazione del libro, con filmati, foto e interventi di piloti e specialisti, la giornata proseguirà poi con il trasferimento presso Base Tuono di Folgaria, una delle tre sezioni di lancio dell'ex Base missilistica di Passo Coe di Folgaria, la più alta in quota delle dodici che l'Aeronautica Militare realizzò nei primi anni Sessanta nel nord-est d'Italia (per ulteriori info su Base Tuono vedi il link: http://nuke.gmtmodellismo.it/HOME/tabid/81/Default.aspx).
Contiamo sulla vostra partecipazione !




Flavio Chistè
Segreteria G.M.T.

giovedì 27 settembre 2012

Le navi a remi del Mediterraneo nell’antichità

Le navi a remi del Mediterraneo nell’antichità

dalla monossile alla galea – Mostra nazionale

Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria, sala dell’ex-Oratorio di S. Domenico
P.zza Giordano Bruno, n. 10, Perugia
28 settembre 2012 - 6 gennaio 2013
feriali e festivi 8.30 - 19.30 (lunedì:10,00-19,30)
Presentazione
La mostra presenta, in varie scale di riduzione e in varie dimensioni, numerosi modelli di imbarcazioni dell’antichità, a partire dal neolitico con la monossile, per giungere alle navi lunghe arcaiche e classico-ellenistiche (pentecόntori, diéri, triéri o triremi, tetréri o quadriremi, e pentéri o quinqueremi) protagoniste degli eventi bellici nel mare Mediterraneo che vanno dalle guerre persiane alle guerre puniche, navi che hanno caratterizzato la storia delle marinerie da guerra del Mediterraneo, spingendosi fino al XVIII secolo, con gli splendidi esempi di galee venete
I modelli esposti sono ricostruzioni di tali imbarcazioni, studiate e realizzate da esperti modellisti navali e da studiosi della navigazione antica di numerose regioni italiane, rese disponibili per la prima volta insieme a livello nazionale e legate in un percorso storico-tecnico di grande fascino.
La mostra vuol mettere in evidenza quale può essere il rapporto proficuo tra il modellismo navale, inteso come strumento di archeologia sperimentale, sia esso nato in ambiente accademico che in quello del modellismo tradizionale, e quello della ricerca scientifica.
La mostra è organizzata dall’UMP Unione Modellisti Perugini in collaborazione e con il patrocinio di Regione Umbria, MIBAC Direzione Regionale per i Beni Culturali e Paesaggistici dell’Umbria, Soprintendenza per i Beni Archeologici dell’Umbria, Provincia, Comune e Università degli Studi di Perugia.



Conferenza inaugurale e presentazione ufficiale della mostra:
Venerdì 28 settembre 2012, ore 16, sala dell’esposizione presso il Museo Archeologico Nazionale dell’Umbria, in occasione delle Giornate Europee del Patrimonio Culturale 2012.
Relatori: Dott. Mario Pagano, Soprintendente per i Beni Archeologici dell’Umbria; Prof. Marco Bonino, docente di Architettura Navale Antica presso l’Università degli Studi di Bologna; Prof.ssa Agnese Massi, docente di Scienze Storiche dell’Antichità presso l’Università degli Studi di Perugia.

Info: UMP Unione Modellisti Perugini, e-mail postmaster@ump.pg.it , web www.ump.pg.it , cell. 335 7308073

mercoledì 26 settembre 2012

Uomini e mezzi nella Grande Guerra.

La Caserma “GONZAGA” sede del Centro di Selezione e Reclutamento Nazionale dell’Esercito in collaborazione con il Gruppo Modellistico Storico “I SORCI VERDI”
del DLF di Foligno

Organizza

UOMINI E MEZZI NELLA GRANDE GUERRA

Mostra e concorso di modellismo statico ed esposizione di cimeli della Prima Guerra Mondiale ( 1914 – 1918)




La Caserma “GONZAGA” sede del Centro di Selezione e Reclutamento Nazionale dell’Esercito in collaborazione con l’Associazione “ I SORCI VERDI” , gruppo modellistico e storico del DLF di Foligno organizza per i giorni che vanno dal 1 al 4 Novembre 2012 la manifestazione “UOMINI E MEZZI DELLA GRANDE GUERRA” che vuole essere un occasione per ricordare questo terribile conflitto che mise fine alla belle epoque e da cui è poi sorto il mondo che conosciamo oggi e per omaggiare tutti quegli uomini che vi parteciparono , dal più noto degli eroi al più sconosciuto dei fanti, che nella infernale realtà della guerra di trincea conobbero il terribile incremento di potenza che la rivoluzione industriale aveva apportato alle armi….

La manifestazione sarà strutturata in due parti; ci sarà una la mostra di modellismo, all’interno della quale per chi vuole aggiungere il brivido della competizione al piacere dello stare insieme verrà organizzato anche un concorso e ci sarà una seconda parte con l’esposizione di manichini vestiti con uniformi d’epoca,vari cimeli e diorami a grandezza naturale grazie alla partecipazione dei fratelli Luca e Claudio Balducci,nostri soci studiosi e collezionisti di militaria conosciuti ed apprezzati per la loro competenza anche all’estero.
Nel corso della manifestazione sarà anche prevista la possibilità di seguire dimostrazioni di wargame e modellismo dinamico.

Calendario:
La manifestazione avrà luogo nella suggestiva cornice della Caserma “GONZAGA DEL VODICE FERRANTE” di viale Mezzetti 2 a Foligno
L’inaugurazione verrà effettuata venerdi 2 Novembre alle ore 9,00 e gli orari di apertura nei giorni successivi saranno dalle 9,00 alle 12,30 e dalle ore 15,30 alle 18,30.
La chiusura sarà effettuata domenica 4 Novembre alle ore 16,30.
L’ingresso sarà gratuito

Iscrizione alla mostra ed al concorso memorial Balducci Emilio:
La mostra è a tema ed è dedicata esclusivamente a qualsiasi tipo di soggetto militare o civile che abbia partecipato alla grande guerra o che risalga al periodo in questione (1914- 1918)
L’iscrizione alla mostra libera è gratuita e senza limite di numero di soggetti.
La quota di partecipazione al concorso ( che non dovrà essere corrisposta dai partecipanti alla categoria juniores) è fissata a 5,00 euro, come contributo alle spese di organizzazione del concorso.
I membri del gruppo Sorci Verdi non potranno partecipare al concorso ma solo alla mostra libera.
Il numero massimo di opere iscrivibili a concorso è di 5 soggetti.
L’iscrizione alla categoria juniores è gratuita.
Per tutti è obbligatorio compilare adeguatamente la scheda di iscrizione il cui tagliando vidimato dagli organizzatori costituisce ricevuta per il ritiro finale

Sarà molto gradito se, soprattutto nel caso di modelli con basette o teche molto grandi ( dimensioni superiori a 50 x 50) ci vengano comunicate in anticipo il tipo di soggetto e le dimensioni così da poter fare in modo di avere un esposizione dei modelli nelle migliori condizioni di sicurezza e visibilità.



I modelli che parteciperanno al concorso saranno suddivisi nelle seguenti categorie:

A1…...Aerei in scala da 1/144 a 1/ 72
A2…...Aerei in scala 1/48 e superiori
B1…….Mezzi Militari in scala 1/72
B2…….Mezzi Militari in scala 1/35 e superiori
C1…..Figurini inferiori al 54mm
C2......Figurini 54mm e superiori
C3…..Busti
C4…..Scenette
D1…..Diorami 1/72
D2…..Diorami 1/35 e superiori
E1…...Navi inferiori alla 1/350
E2…...Navi1/350 e superiori
E3…..Diorami navali
F……Mezzi civili
G……Cat. Juniores ( ragazzi fino a 12 anni)
H1…...Mezzi militari auto costruiti
H2…...Mezzi navali auto costruiti
H3……Mezzi aeronautici autocostruiti


Nella categoria H saranno iscritte solo le autocostruzioni integrali mentre elaborazioni anche radicali vanno iscritte nelle altre categorie.
L’organizzazione si riserva il diritto di spostare di categoria il modello qualora fosse inserito in un settore sbagliato.
Qualora in una categoria non si arrivasse al numero minimo di tre partecipanti i modelli iscritti verranno accorpati a una delle categorie più appropriate

Valutazioni

La giuria sarà composta da soci del gruppo, in particolare Mario Papa per le navi, Tito Tordoni e Lorenzo Giacchi per i mezzi civili , Stefano Ricci,Claudio Balducci per i figurini , Alberto Arcangeli e Mirko Giacchi per aerei e mezzi militari,mentre le restanti categorie saranno soggette a giudizio collettivo.
Per correttezza e coerenza le giurie .il cui giudizio è insindacabile ed inappellabile, resteranno a disposizione dei concorrenti per fornire qualsiasi chiarimento una volta effettuata la premiazione.
La premiazione che avverrà nel primo pomeriggio di domenica 4 Novembre sarà effettuata con la formula diretta ( cioè non open, ma un bronzo, un argento e un oro per ogni singola categoria.)
L’eventuale aggiunta di premi speciali o offerti da sponsor esterni verrà comunicata nelle newsletter di aggiornamento che seguiranno questo comunicato.


Consegna delle opere:
La consegna dei modelli, possibilmente contenuti in solidi ed adeguati imballi, sarà effettuata presso la sede della manifestazione entro le ore 15,00 di giovedì 1 Novembre ma verranno organizzate navette con le mostre che si svolgeranno nello stesso periodo, è possibile in alternativa anche consegnare i modelli presso il negozio 2T modellismo di via Vasari 13 a Foligno durante gli orari di esercizio, inoltre sarà possibile mettersi d’accordo con l’organizzazione per qualsiasi esigenza particolare.

Memorial Balducci Emilio.
Abbiamo deciso di intitolare la mostra ed il concorso a questo nostro socio, padre dei sorci Luca e Claudio Balducci, recentemente scomparso, che è stato il vero padre fondatore della nostra associazione visto che con la sua passione e il suo trascinante entusiasmo ha gettato le basi della bellissima collezione di militaria curata dai figli ed ha inculcato a quasi tutti noi la passione per il modellismo, quello fatto per riprodurre un mezzo vero che ti affascina e non quello inteso come l’assemblare l’ultimo kit alla moda per portarlo al prossimo concorso….

Come raggiungerci:
Per raggiungere la caserma “GONZAGA” evitando il centro ed il traffico cittadino la soluzione migliore è l’uscita Foligno Est della ss.3 Flaminia; una volta presa questa uscita basta seguire la segnaletica per “Centro di Selezione e Reclutamento” o quella per la stazione ferroviaria (che è adiacente alla caserma) e in meno di due minuti siete arriverete davanti alla Caserma .

Per il negozio “2T modellismo” invece l’uscita più semplice è Foligno Nord sulla ss.75; andate dritti alla prima rotatoria e girate a destra alla seconda che trovate , dopo duecento metri troverete una terza rotatoria che dovrete attraversare, il negozio si trova nel blocco D del centro commerciale “Quadrifoglio” che vedrete alla vostra sinistra , dietro al supermercato “Eurospin”, basta seguire il traffico canalizzato.
Altre disposizioni:
L’organizzazione pur garantendo la massima sorveglianza e protezione delle opere iscritte declina ogni responsabilità per eventuali danneggiamenti o sparizione di qualsiasi tipo di bene all’interno della mostra.
L’organizzazione non risponde di eventuali controversie legate al possesso dei soggetti esposti
L’organizzazione si riserva il diritto di fotografare e filmare le opere esposte a mero titolo documentativo nonché la facoltà di non esporre opere considerate offensive o fuori luogo.
Gli elaborati eventualmente non ritirati entro la chiusura della mostra verranno conservati dal gruppo “i sorci verdi” per un periodo di 90 giorni passati i quali non saranno accettati reclami.
Per chi vorrà e per chi venisse da molto lontano stiamo anche organizzando convenzioni per mangiare e dormire

Vi aspettiamo numerosi, sia se vogliate collaborare semplicemente alla mostra che se vogliate partecipare al concorso o anche semplicemente per fare quattro chiacchiere tra appassionati.


A presto, con i primi aggiornamenti..


I SORCI VERDI



Come contattarci:


Pagina facebook dedicata al gruppo: ‘’ GRUPPO MODELLISTICO STORICO I SORCI VERDI FOLIGNO’’

Presso il negozio 2T modellismo tel. 0742 / 23538 cell. 345/5743117 (da martedi a sabato 10,00-13,00 e 16,00- 19,30) via Vasari 13 blocco D del centro commerciale ”Quadrifoglio”


domenica 23 settembre 2012

NUOVO LIBRO G.M.T., "Thunder Tricolori"

Sarà disponibile a breve il nuovo volume di Luigino Caliaro, fotografo e appassionato di aeronautica, "Thunder tricolori" ovvero, il Republic F/RF-84F "Thunderstreak" e "Thunderjet".
Il libro è l'ideale completamento del lavoro iniziato qualche anno fa con la precedente opera “I Caccia Italiani della Serie ‘80”.
Il volume, di 160 pagine e formato album 21,5 x 30, dedicato esclusivamente al caccia della Republic è l’opera più completa apparsa sino ad ora sull’argomento ed è frutto di una lunga ricerca iconografica nei principali archivi storico-fotografici, oltre che della collaborazione di molti piloti e specialisti di reparti italiani che ebbero in dotazione l’F/RF-84F.
Esso propone un’eccezionale, e in buona parte inedita, carrellata fotografica dedicata alle varie versioni del velivolo, per un totale di 325 foto, di cui 218 in bianco e nero e ben 107 a colori; è inoltre arricchito con la riproduzione di 35 documenti d'epoca (manifesti, fogli illustrativi da manuali, ecc.) e dagli stemmi ufficiali dei reparti dell’epoca.
Nessun aspetto del velivolo è tralasciato, in quanto sono trattate tutte le componenti, di volo, d’arma, tecniche e storiche, ecc. passando dall’impiego dell’aereo presso le altre aeronautiche NATO dell’epoca alle modalità di utilizzo dell’armamento di bordo.
Il tutto sempre accompagnato da resoconti, attraverso una serie di interviste a piloti e specialisti, dai vari aspetti legati alla vita operativa del “Thunderstreak/Thunderflash” in servizio con l’Aeronautica Militare Italiana. La parte finale del volume comprende anche nove profili a colori dell’F/RF-84 dell’AMI.
Il volume sarà presentato ufficialmente sabato 13 ottobre 2012,a lle ore 10.30, presso l'Auditorium del Museo dell'Aeronautica "Gianni Caproni" di Trento, con la presenza dell'autore e di numerosi piloti e specialisti che con il caccia della Republic hanno volatoe lavorato. Saranno anche presentati diversi filmati e foto d'epoca... Vi aspettaimo numerosi

Flavio Chistè

sabato 22 settembre 2012

Nuovo Consiglio Direttivo CIMS

Pubblicati sul sito del CIMS i nomi dei componenti del Consiglio Direttivo del biennio 2012-2014.

Riportiamo qui lo specchietto riassuntivo con indicati tutti gli indirizzi e i riferimenti utili.

Grazie a tutti

Il Consiglio Direttivo del CIMS

PresidenteMarco Colombelli (Alfa Model Club Roma)
VicepresidenteRoberto Lattini (MSC Michelin Sport Club Torino/Cuneo)
SegretarioPaolo Augusto Guerri (UMP Unione Modellisti Perugini, Navimodel, IPMS Centro Tosco-Umbro)
ConsiglieriRoberto Cimarosti (Flying Lyons Mira)
Marzio Foggetti (Gli Aleramici Savona)
Gabriele Gambetti (CMV Club Modellistico Varedo)
Paolo Giorgetti (Amirel Roma)
Sede UfficialePresidenza - c/o Marco Colombelli - Via Ostiense, 103 - 00154 Roma
Segreteriac/o Paolo Augusto Guerri - Via XX Settembre, 62 - 06121 Perugia
e-mail coordinamento.modellismo@hotmail.com
tel. 335.7308073
Sito webwww.cims-modellismo.it
Bloghttp://cims-modellismo.blogspot.it
Facebookwww.facebook.com C.I.M.S. Coordinamento Italiano Modellismo Statico

venerdì 21 settembre 2012

RED DEVILS CUP 2013

Riceviamo e pubblichiamo questa comunicazione dei Red Devils Thiene!

RED DEVILS CUP 2013



Come da accordi presi al termine della passata edizione del nostro concorso, anche il prossimo anno, nell'ambito della manifestazione Red Devils Awards, ripeteremo il contest riservato a tutti i clubs e associazioni iscritte al CIMS.


giovedì 20 settembre 2012

Verbale Assemblea CIMS

Segnaliamo che è stato pubblicato sul sito del CIMS


il verbale dell'Assemblea Ordinaria Annuale che si è tenuta a Calenzano (FI) il 9 settembre scorso.
Invitiamo tutti a visionarlo.

Durante l'assemblea è stato eletto il nuovo direttivo del CIMS sulla base delle candidature pervenute alla segreteria del CIMS entro i termini previsti.

Con l'occasione salutiamo e ringraziamo vivamente per il lavoro svolto il direttivo uscente e auguriamo in bocca al lupo e buon lavoro al direttivo entrante che rimarrà in carica per i prossimi due anni.

Grazie a tutti

CIMS
Coordinamento Italiano Modellismo Statico

altri post interessanti

modellismo